Mozart a Nogaredo

La contessa Antonia Lodron poteva intrattenere rapporti d’ amicizia con i Mozart, che abitavano nella stessa via. Wolfgang Amadeus e la sua sorella Nannerl davano lezioni di pianoforte alle figlie della contessa. Il concerto per tre pianoforti, il K242, compose Mozart per la contessa Antonia e sue figlie Aloisia e Giuseppa Lodron. Quel concerto e due divertimenti del 1776/77, il K247 e il K278, che sono noti nella letteratura sotto il nome di Lodronsche Nachtmusiken (Serenate lodroniane), sono dedicati alla contessa stessa, la sua fervida ammiratrice.

Durante il viaggio in Italia nel 1776 il giovane compositore si fermò anche a Rovereto, spesso ospite nella casa dei Conti Lodron.

Quel periodo non passò senza traccia nel opera di Mozart. Don Giovanni canta sul Marzemino, il vino tipico di questa regione, in un duetto con Leporello: "Versa il vino! Eccellente marzimino! ..."